SEI INTERESSATO AL CORSO DI FORMAZIONE AL METODO FELDENKRAIS?

Vieni dal 21 al 30 luglio

Per chi vuole avvicinarsi o approfondire la conoscenza del Metodo con una settimana intensiva. Dal 21 al 30 luglio si svolge la terza sessione di Milano 9. Insegna Anna Maria Caponecchi.

Le iscrizioni alla Formazione sono aperte per tutto il primo anno.

Il corso, diretto da Mara Della Pergola,  prepara a diventare insegnanti di Consapevolezza attraverso il Movimento® e di Integrazione Funzionale®.

È accreditato dall’Associazione Italiana Insegnanti del Metodo Feldenkrais e dall’EuroTAB, l’organismo internazionale che autorizza le formazioni in tutto il mondo.

E’ un percorso formativo di tre anni e mezzo –160 giornate – molto innovativo per chi lo segue, che guida verso una maggior consapevolezza e porta a cambiamenti profondi dell’immagine di sé, del proprio modo di muoversi, di lavorare e di osservare gli altri, in una professione indipendente e gratificante.

Se vuoi partecipare, contattaci: 02 6590508

http://www.istitutofeldenkrais.it/formazione/nuovo-corso-milano-9/

L’Istituto di Formazione Feldenkrais – IsFel è stato fondato nel 1988 con lo scopo di formare insegnanti Feldenkrais, aggiornarli con corsi post-diploma e diffondere il Metodo attraverso lezioni individuali, corsi regolari, seminari e pubblicazioni.

Trovi Qui il link diretto al sito dell’IsFel
Trovi Qui informazioni sul Metodo Feldenkrais
Trovi Qui informazioni su Mara Della Pergola
Trovi Qui informazioni sul calendario del Corso

“L’incontro con Mara Della Pergola, nel 2007, è stato illuminante. Mi ha colpito la sua concretezza ed essenzialità. Sono felice di aver affrontato la formazione con lei e con altri insegnanti esperti e qualificati.” Antonia Palmieri, insegnante Feldenkrais
“Ho incontrato Mara al teatro Arsenale alla fine degli anni ’70 si è subito interessata al Feldenkrais, approfondendolo per tutta la vita. E’ una grande insegnante.” Kuniaki Ida, regista

L’AIEMS e la SALUTOGENESI

In questo numero: Mara Della Pergola – Il metodo Feldenkrais® di consapevolezza attraverso il movimento, un approccio neuro-senso-motorio e sistemico

Il primo passo è quello di sottrarre il tema della Salutogenesi al monopolio delle professioni sanitarie (medici, psicologi, infermieri, etc). Il discorso sulla prevenzione dei fattori di rischio rappresenta solo una piccola fetta del discorso. La Salutogenesi dipende dalle linee di evoluzione che caratterizzano il modo in cui Homo Sapiens va costituendo le sue società e il suo modo di abitare il mondo, e quindi è argomento che tocca direttamente l’ecologia, la sociologia, l’economia, l’agronomia, la filosofia, gli stili di comunicazione e gli sviluppi tecnologici, le pratiche e le tradizioni di cura di sè, e molto, molto altro. In tal senso rappresenta una dimensione inter-trans-disciplinare, etica e politica al tempo.

Il N° 16 di Riflessioni Sistemiche si intitolerà “Per una cura della salutogenesi”
Indice:
Sergio Boria e Giorgio Narducci – Prefazione

Jean Louis Aillon e Maurizio Pallante – Decrescita felice e costruzione della salute: un circolo virtuoso

Guido Bissanti – Piano delle Esperienze e livelli di benessere

Mara Della Pergola – Il metodo Feldenkrais® di consapevolezza attraverso il movimento, un approccio neuro-senso-motorio e sistemico

Serena Dinelli – Crisi, rivoluzione tecnologica, lavoro: una nuova ecologia della salute.

Valerio Eletti – Evoluzione dello spazio comunicativo al tempo dei Social Networks

Patrizia Garista – L’ombrello della salutogenesi per connettere benessere e apprendimento

Rosanna Pizzo – Robotica e età faustiana: le nuove frontiere dell’intelligenza artificiale tra rischi ed opportunità

Alessandro Rinaldi e Maurizio Marceca – I determinanti sociali della salute: che cosa sono e come influenzano la nostra salute?

Laura Scarino – La nostra salute e quella degli altri: l’esperienza del vegetarianesimo

Giovanni Scotto – Mediazione dei conflitti e salutogenesi: un modello sistemico-trasformativo

Liborio Stuppia – Epigenetica e saluta umana

Nella foto: La copertina di Riflessioni Sistemiche n° 16

FORMAZIONE PERMANENTE FELDENKRAIS PER COLLEGHI E ALLIEVI

Cari colleghi e allievi in formazione,

vi segnaliamo i prossimi appuntamenti delle due formazioni in corso. Per gli allievi che devono fare giornate di recupero:

4° sessione 4° anno Milano 8

1-20 luglio 2017 (16 giorni di Formazione)

Trainer: Mara Della Pergola

Quota di partecipazione:

studenti 90 € al giorno

Per i colleghi che desiderano aggiornarsi e incontrare nuovi Trainer è possibile partecipare alla sessione di fine luglio. I posti sono limitati, se pensate di partecipare avvisateci per tempo.

4° sessione 1° anno Milano 9

21-30 luglio 2017 (9 giorni di Formazione)

Trainer: Anna Maria Caponecchi

Quota di partecipazione:

studenti 90 € al giorno

insegnanti 45 € al giorno

 

Ricordiamo che i colleghi iscritti all’AIIMF possono usufruire di 3 giornate gratuite all’anno, frequentandone almeno 5.
Per visionare il programma e il calendario completo visita il sito:

http://www.istitutofeldenkrais.it/formazione/nuovo-corso-milano-9/

http://www.istitutofeldenkrais.it/formazione/nuovo-corso-milano-8/

REGISTRAZIONE DI UN POST TRAINING TENUTO NEL 2012 DA MARA DELLA PERGOLA A SAN DIEGO

New Video Download Mara Della Pergola’s Advanced Training The Seventh Cervical Crossroads La settima cervicale: crocevia di difficoltà e di integrazione Registrazione di un Post Training di due giorni tenuto a San Diego nel 2012. E’ ora possibile scaricarlo dal sito: http://www.feldenkraisresources.com/product-p/2240.htm

In this lively two-day Advanced Training Mara Della Pergola artfully alternates between FI and ATM showing how to efficiently create significant links between the C7 area and the rest of the moving person. She demonstrates how to reach the base of the neck starting from far away, from the arms and thorax or from the legs, and from there to restore functional pathways in order to enrich the quality of the individual’s basic movement and gestures. The Seventh Cervical Crossroads (MP4 Download) Item #2240-mp4 …… Price $91

AGGIORNARSI IN FORMAZIONE – SECONDO INIZIO 3-12 FEBBRAIO 2017

Per chi vuole avvicinarsi o approfondire la conoscenza del Metodo con una settimana intensiva. Dal 3 al 12 febbraio si svolge il secondo inizio di Milano 9. Insegna Mara Della Pergola.

Le iscrizioni sono aperte e invitiamo i colleghi ad approfittare di queste giornate di Formazione per l’aggiornamento professionale. Se vuoi partecipare, contattaci. http://www.istitutofeldenkrais.it/formazione/nuovo-corso-milano-9/

 

Il corso prepara a diventare insegnanti di Consapevolezza attraverso il Movimento® e di Integrazione Funzionale®. È accreditato dall’Associazione Italiana Insegnanti del Metodo Feldenkrais e dall’EuroTAB, l’organismo internazionale che autorizza le formazioni in tutto il mondo.

E’ un percorso formativo di tre anni e mezzo –160 giornate – molto innovativo per chi lo segue, che guida verso una maggior consapevolezza e porta a cambiamenti profondi dell’immagine di sé, del proprio modo di muoversi, di lavorare e di osservare gli altri, in una professione indipendente e gratificante.

Per saperne di più contattaci: 02 6590508 o clicca qui

LA NOSTRA SALA E’ DISPONIBILE

per corsi, seminari e incontri (Yoga, Tai Chi, Mindfulness, meditazione, colloqui, riunioni ecc).
Se cercate uno spazio silenzioso, luminoso, con il parquet, affacciato su una bellissima corte fiorita nel centro di Milano, contattateci.

chi siamo

salone tappetinigiardino-5-1030x579sala lettino

I CORSI SONO INIZIATI e…

e si concluderanno il 17 giugno 2017.

Quest’anno abbiamo diverse novità:

  • una lezione al mattino presto giovedì dalle 7,30 alle 8,30, speriamo di accontentare tutti quelli che ci hanno chiesto di “cominciare meglio la giornata!”
  • una lezione per bambini: giovedì dalle 17,00 alle 18,30 Feldenkrais e canto per bimbi dagli 8 ai 12 anni.
  • per gli orari delle altre lezioni visita il sito

NE’ GABBIA NE’ CASSA: IL TORACE FLESSIBILE

Seminario con Alessandra Guadagni

Sabato 3 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 17.00

Se pensiamo al torace dal punto di vista del movimento lo colleghiamo esclusivamente al respiro. Per il resto   lo viviamo come qualcosa di robusto e rigido, una “cosa” che è necessario portarsi a spasso a causa della sua funzione protettiva. Come si farebbe con una cassa, o una gabbia, appunto

Del resto, con l’eccezione di quella zona inferiore e più periferica dove è più facile percepire il respiro, spesso il torace è così poco flessibile da farci dubitare che abbia realmente la possibilità, e la necessità, di flettersi.

Eppure la gabbia toracica comprende sì sterno e coste, ma anche una grande quantità articolazioni, e di muscoli, che permettono alle queste ossa di muoversi. E non solo per respirare.

In questo seminario esploreremo proprio le capacità insospettate e “nascoste” del torace, la sua capacità di muoversi autonomamente rispetto al respiro, di essere “flessibile”, “morbido” e con ciò di contribuire a potenziare, facilitare e armonizzare i movimenti delle parti ad esso collegate (come la colonna e le clavicole) e anche quelli delle parti più distanti (testa, braccia, bacino, anche e gambe).

 

Il seminario è aperto a tutti.

I seminari sono validi per i soci AIIMF ai fini del rilascio dell’attestazione di Qualità e Qualificazione Professionale.

vedi modalità di iscrizione

AFFRONTIAMO IL MAL DI SCHIENA SFRUTTANDO LA FORZA DI GRAVITA’

Seminario con Mara Della Pergola

Sabato 15 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 17.00

Quante volte per difenderci dai dolori siamo costretti a ridurre il nostro repertorio di movimenti abituali? La schiena che si fa sentire rivela una scarsa organizzazione e può diventare la manifestazione di un grosso disagio.

Come è possibile renderla più neutra e contemporaneamente mantenerla attiva per fare ciò che desideriamo: forte per sostenerci e infine flessibile per adattarci?

E’ necessario prima di tutto sentire e chiarire i collegamenti funzionali della colonna vertebrale con tutte le altre parti del corpo, per aiutare il buon funzionamento dell’intero organismo e per eliminare sforzi e dolori dai gesti quotidiani.

Nell’incontro impareremo anche a non combattere contro la forza di gravità, ma a utilizzarla con agilità per recuperare l’innata capacità di muoverci in qualsiasi direzione con leggerezza e piacere.

Il seminario è aperto a tutti. E’ interessante per chi desidera iscriversi alla formazione Feldenkrais che inizierà a novembre 2016 a Milano e vuole prima incontrare la direttrice didattica.

 

I seminari sono validi per i soci AIIMF ai fini del rilascio dell’attestazione di Qualità e Qualificazione Professionale.

vedi modalità di iscrizione