AL CENTRO DEL TORACE

Sabato 14 marzo

Seminario con Alessandra Guadagni

dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.30

L’area del torace è presente nella nostra autoimmagine con funzioni del tutto opposte al movimento, come la protezione degli organi interni, che evoca rigidità e chiusura. Invece il torace è ricco di articolazioni (tra vertebre e coste, tra coste e sterno e tra costa e costa), i cui piccoli movimenti, sommati, determinano una notevole capacità di azione.

È dunque possibile riorganizzare la parte alta e riconnettere bacino, testa, spalle e braccia, migliorando l’efficienza delle nostre azioni e la qualità della nostra vita.

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano

Quota di partecipazione: intera giornata 90,00 €, solo la mattina 55,00 €

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica)
e-mail: segreteria@istitutofeldenkrais.it

Si prega di confermare la propria adesione almeno 10 giorni prima data del seminario.

L’iscrizione verrà considerata effettiva solo a bonifico effettuato.

COORDINATE BANCARIE
IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa S. Paolo Milano

Note aggiuntive
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione
Abbigliamento comodo e caldo e calzettoni

5 Lezioni a tema – I passaggi di posizione

mercoledì 15, 22, 29 gennaio, 5 e 12 febbraio  5 lezioni dalle 19.00 alle 20.00
Insegnante: Mara Della Pergola

Per facilitare un rapido cambiamento della propria organizzazione motoria nell’orientamento spaziale. Passiamo dallo stare sdraiati al metterci seduti e poi in piedi con leggerezza, fluidità e piacere come fanno i bambini nel primo anno di vita.

 

L’IsFel propone pacchetti di 4-5 lezioni ad hoc, dedicate a precisi tipi di pubblico, che tengono conto delle specifiche esigenze.

Si consiglia abbigliamento comodo.

Costo delle 4 lezioni, di un’ora l’una: 95 euro

Costo delle 5 lezioni, di un’ora l’una: 115 euro

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro

 

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica)
e-mail info@istitutofeldenkrais.it

Si prega di confermare la propria adesione almeno 10 giorni prima di inizio delle lezioni.

L’iscrizione verrà considerata effettiva solo a bonifico effettuato.

COORDINATE BANCARIE
IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa S. Paolo Milano

 

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano

Siediti pure… E stai comodo a lungo!

Sabato 15 febbraio

Seminario con Lara Monesi

dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.30

Dimmi come ti siedi e ti dirò chi sei! Perché ci sono tanti modi di sedersi quante sono le persone. E come ogni altra attività umana può essere resa più confortevole e intelligente. Vieni a scoprire come stare seduti sia un’azione dinamica e non una posizione essenzialmente statica. Stare seduti non è solo riposarsi ma è piuttosto un punto di transizione. E come ti senti all’idea di sedere sul pavimento, a giocare con tuo figlio o nipote? Da quanto non lo fai? Impara a sfruttare il naturale supporto dello scheletro, per essere comodo in qualsiasi contesto, che sia al lavoro, a tavola o a teatro, perché stare seduti è molto più che appoggiare il sedere su qualche sedia!

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano

Quota di partecipazione: intera giornata 90,00 €, solo la mattina 55,00 €

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica)
e-mail: segreteria@istitutofeldenkrais.it

Si prega di confermare la propria adesione almeno 10 giorni prima data del seminario.

L’iscrizione verrà considerata effettiva solo a bonifico effettuato.

COORDINATE BANCARIE
IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa S. Paolo Milano

Note aggiuntive
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione
Abbigliamento comodo e caldo e calzettoni

Mani sensibili, operose e creative

Seminario con Mara Della Pergola 
sabato 18 gennaio  dalle 10.00 alle 13.00

Le mani ci permettono di creare opere raffinate, di carezzare e di agire con forza, ci mettono in contatto con gli altri e ci rappresentano. L’utilizzo prolungato e costante di tastiere le costringe però a piccoli gesti ripetitivi, imponendo movimenti rapidi e localizzati a tutte le dita e, nel caso dei cellulari, soprattutto ai pollici. È dunque probabile che si generino tensioni nella mano, nelle spalle e in altre aree del corpo che interferiscono in ogni attività manuale.
Come ogni parte del corpo le mani sono rappresentate nella corteccia senso-motoria in relazione al loro impiego abituale. Meno variato ne è l’utilizzo, minori saranno le aree che si attivano nel cervello, con la probabilità che si riduca la qualità dei gesti. Esempi sono l’eventuale peggioramento della grafia in chi scrive sempre con la tastiera, oppure un uso eccessivo di forza localizzata nella mano.
In questo seminario riconosceremo quanto l’attività delle mani sia connessa con quella di braccia, spalle e schiena e miglioreremo la qualità dei gesti, arricchendone il repertorio.
Il seminario è aperto a tutti, in particolare a chi utilizza le mani professionalmente (fisioterapisti, massaggiatori, artigiani, musicisti, pittori e scultori) o ha dolori, e a chi è interessato al prossimo corso di formazione Feldenkrais che inizierà in febbraio.

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano

Quota di partecipazione: 60,00 €

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica)
e-mail: segreteria@istitutofeldenkrais.it

Si prega di confermare la propria adesione almeno 10 giorni prima data del seminario.

L’iscrizione verrà considerata effettiva solo a bonifico effettuato.

COORDINATE BANCARIE
IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa S. Paolo Milano

Note aggiuntive
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione
Abbigliamento comodo e caldo e calzettoni

Differenziare e Integrare

Sabato 11 maggio dalle 10.00 alle 13.00

Seminario esperienziale con Mara Della Pergola con spunti da Lo sguardo in movimento

“Attraverso piccolissime mobilizzazioni ed esplorazioni comprendiamo che ogni parte del corpo può muoversi da sola ed essere indipendente, ma anche che deve muoversi in sinergia con le altre parti, per dar vita a un gesto facile, ben organizzato e piacevole. Viceversa, ogni parte o area rimasta indifferenziata, diventa una specie di zavorra che ci appesantisce, ci rimpicciolisce e può arrivare a boicottare molti gesti. Si crea allora una piccola diga tra l’intenzione e l’azione.

Individuare, differenziare e poi integrare in un insieme più ampio e aperto all’ambiente fa parte di qualsiasi processo di apprendimento, dunque anche della conoscenza di sé e della costruzione della self-image.

L’importanza del differenziare per poi integrare sta nell’accrescere il numero di scelte disponibili riguardo alle azioni che sappiamo eseguire in un modo soltanto. L’integrazione è ricomposizione, come quando, ascoltando un’orchestra si apprezzano prima le qualità di ogni singolo strumento e solo successivamente l’insieme diventa veramente armonioso, più potente, avvolgente, e ricco per l’ascolto.

Ciò che produrrà un cambiamento sensibile e duraturo è l’integrazione di queste scoperte nei gesti quotidiani.” Da Lo sguardo in movimento

Durante il seminario i partecipanti potranno osservare alcune opere d’arte e saranno guidati in brevi sequenze di movimento. Questa esplorazione senso-motoria permetterà di cogliere la trasformazione che avviene mentre si osserva un’opera d’arte. Il risultato sarà uno sguardo più ricco, ma anche un più raffinato ascolto di sé.

** Seminario consigliato anche a chi desidera intraprendere la formazione Feldenkrais Milano10

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano

Quota di partecipazione: 60 €

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica)
e-mail info@istitutofeldenkrais.it

Si prega di confermare la propria adesione almeno 10 giorni prima data del seminario.

L’iscrizione verrà considerata effettiva solo a bonifico effettuato.

COORDINATE BANCARIE
IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa S. Paolo Milano

Note aggiuntive
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione
Abbigliamento comodo e caldo e calzettoni

Tra sterno e scapole

Sabato 18 maggio 2019, dalle 10.00 alle 13.00

Seminario con Alessandra Guadagni

Un seminario snello per riorganizzare la nostra parte alta, la zona fra la base del collo e le vertebre che si trovano tra le scapole e lo sterno, ovvero il centro del torace. Questo “centro” è uno snodo cruciale del nostro corpo, in particolare per i movimenti delle braccia e della testa, eppure spesso qui c’è ben poco movimento perché quest’area non “emerge”, non fa parte della nostra auto immagine. Manca così l’idea della connessione delle braccia e della testa, e questo ci fa fare grandi sforzi, che provocano dolori alle spalle, alle braccia e al collo, e riduce la mobilità del bacino e delle anche. Capita anche da giovani. Chiarire questa zona, riportarla in luce e rendere nuovamente percepibile la sua funzione di snodo ci consentirà di riconnettere le varie parti di noi che, lavorando assieme, miglioreranno la qualità dei movimenti e… della nostra vita.

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano

Quota di partecipazione: 60 €

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica)
e-mail info@istitutofeldenkrais.it

Si prega di confermare la propria adesione almeno 10 giorni prima data del seminario.

L’iscrizione verrà considerata effettiva solo a bonifico effettuato.

COORDINATE BANCARIE
IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa S. Paolo Milano

Note aggiuntive
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione
Abbigliamento comodo e caldo e calzettoni

Tra sterno e scapole

Sabato 18 maggio 2019 dalle 10.00 alle 13.00

Seminario con Alessandra Guadagni

Un seminario snello per riorganizzare la nostra parte alta, la zona fra la base del collo e le vertebre che si trovano tra le scapole e lo sterno, ovvero il centro del torace. Questo “centro” è uno snodo cruciale del nostro corpo, in particolare per i movimenti delle braccia e della testa, eppure spesso qui c’è ben poco movimento perché quest’area non “emerge”, non fa parte della nostra auto immagine. Manca così l’idea della connessione delle braccia e della testa, e questo ci fa fare grandi sforzi, che provocano dolori alle spalle, alle braccia e al collo, e riduce la mobilità del bacino e delle anche. Capita anche da giovani. Chiarire questa zona, riportarla in luce e rendere nuovamente percepibile la sua funzione di snodo ci consentirà di riconnettere le varie parti di noi che, lavorando assieme, miglioreranno la qualità dei movimenti e… della nostra vita.

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano

Quota di partecipazione: 60 €

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica)
e-mail info@istitutofeldenkrais.it

Si prega di confermare la propria adesione almeno 10 giorni prima data del seminario.

L’iscrizione verrà considerata effettiva solo a bonifico effettuato.

COORDINATE BANCARIE
IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa S. Paolo Milano

Note aggiuntive
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione
Abbigliamento comodo e caldo e calzettoni

Equilibrio e stabilità

Sabato 13 aprile 2019, dalle 10.00 alle 17:00 con pausa pranzo

Seminario con Lara Monesi 

Ci muoviamo come risultato delle nostre intenzioni e quando, per diversi motivi, siamo incapaci di seguirle fino in fondo proviamo un senso di insicurezza che si traduce in mancanza di stabilità ed equilibrio. Sperimentiamo lo spostamento del peso e gli effetti della continua riorganizzazione reciproca tra le varie parti coinvolte nei movimenti per ritrovare più consapevolezza della struttura scheletrica e il piacere di muoversi con più sicurezza e fluidamente.

È valido per i soci AIIMF ai fini del rilascio dell’Attestazione di qualità e qualificazione professionale.

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano

Quota di partecipazione: giornata intera 90 € – solo mattina, dalle 10.00 alle 13.00, 60 €

Sconto del 10% agli allievi in formazione, soci FAI e del 15% agli under 25.

Quota associativa annuale (validità settembre 2018 – agosto 2019) per accedere alle attività dell’IsFel: 20 € (+2€ di marca da bollo)

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica)
e-mail info@istitutofeldenkrais.it

Si prega di confermare la propria adesione almeno 10 giorni prima data del seminario.

L’iscrizione verrà considerata effettiva solo a bonifico effettuato.

COORDINATE BANCARIE
IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa S. Paolo Milano

Note aggiuntive
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione
Abbigliamento comodo e caldo e calzettoni

Lo sguardo in movimento – l’arte di osservare l’arte

Sabato 16 febbraio 2019, dalle 10.00 alle 13.00

Seminario esperienziale con Mara Della Pergola

È facile ammirare dipinti e sculture di ogni epoca, ma non ci è affatto chiaro come e perché quelle stesse opere si lasciano contemplare e amare da noi. L’opera si mostra in 2D o in 3D e noi le offriamo un’ulteriore dimensione, quella del nostro corpo-mente. La tramutiamo in un’esperienza incorporata, viva e vibrante, poiché le consentiamo di entrare in noi attraverso lo sguardo, coinvolgendo i sensi e il respiro. Accostarci a un’opera d’arte ci permette di percepire e di vedere principalmente noi stessi e la progressione delle nostre sensazioni“.

Durante il seminario i partecipanti potranno osservare alcune opere d’arte e saranno guidati in brevi sequenze di movimento. Questa esplorazione senso-motoria permetterà di cogliere la trasformazione che avviene mentre si osserva un’opera d’arte. Il risultato sarà uno sguardo più ricco, ma anche un più raffinato ascolto di sé.

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano

Quota di partecipazione: 60 €

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica)
e-mail info@istitutofeldenkrais.it

Si prega di confermare la propria adesione almeno 10 giorni prima data del seminario.

L’iscrizione verrà considerata effettiva solo a bonifico effettuato.

COORDINATE BANCARIE
IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa S. Paolo Milano

Note aggiuntive
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione
Abbigliamento comodo e caldo e calzettoni

Philo presenta: Arte, consapevolezza del movimento e neuroscienze

giovedì 22 novembre 2018 – ore 21.00-23.00 in Via Piranesi 12, Milano
con Mara Della Pergola, Ivano Gamelli, Domitilla Melloni.
Ingresso libero

Che cosa lega una particolare pratica somatica, qual è il Metodo Feldenkrais, alla relazione con un’opera d’arte? La risposta va cercata nella sorpresa che ci suggerisce l’osservazione di un quadro, di una scultura, di una foto.
Il tema dello sguardo, di ciò che cambia nel corpo e nella percezione di fronte a un prodotto artistico, è al centro del libro che presenteremo in questa serata. Un incontro in cui si parlerà delle esperienze percettivomotorie e di come, grazie all’elaborazione di queste esperienze, atteggiamenti e comportamenti possano modificarsi ed evolvere: poiché il dialogo che si genera tra l’osservatore e l’opera d’arte è di fatto un dialogo con se stessi, un percorso di conoscenza e consapevolezza di sé. (nell’immagine G. de La Tour, The Fortune Teller)
Mara Della Pergola è formatrice del metodo Feldenkrais. Allieva di Moshe Feldenkrais nei primi anni ’80, ne ha introdotto il metodo in Italia, formando a sua volta generazioni di insegnanti. Dirige l’Istituto di formazione Feldenkrais di Milano.
Ivano Gamelli è professore di Pedagogia del corpo all’Università di Milano-Bicocca e docente di Philo. Domitilla Melloni è analista filosofa (Sabof), pedagogista e docente di Philo.

Philo – Pratiche filosofiche, via Piranesi 12 – Milano – piano I
Passante Ferroviario/Porta Vittoria – Autobus/73 e 90 – Tram/12-27

http://www.scuolaphilo.it/