Il percorso formativo si svolge in 160 giornate distribuite nel corso di tre anni e mezzo. Ogni anno si articola in quattro sessioni: tre sessioni di otto giorni che si svolgono a Milano in autunno, inverno, primavera e una sessione di 10/16 giorni nel periodo estivo, che ha luogo ad Asiago (Vi).

Il corso offre ai partecipanti un’immersione approfondita sia nella pratica collettiva di Consapevolezza Attraverso il Movimento® (CAM), sia nella pratica individuale dell’Integrazione Funzionale® (IF). Il nucleo delle lezioni è tratto dalle formazioni professionali di Amherst e di  San Francisco e dai corsi tenuti da Moshe Feldenkrais in Israele, negli USA e in Europa. L’allievo sperimenta diversi tipi di lezioni: lezioni singole, serie di CAM più complesse e lezioni di base che possono essere insegnate al pubblico. CAM e IF sono i due aspetti della stessa pratica e vengono proposte contemporaneamente.

Vengono fornite le basi di riferimento teorico del Metodo Feldenkrais® con lezioni, discussioni, gruppi di studio, letture e tirocinio. Attraverso il collegamento con altre discipline (anatomia e scienze motorie, psicologia, teoria e pratica della comunicazione, teoria sistemica, teoria dell’apprendimento) gli allievi acquisiscono le conoscenze e le competenze necessarie per diventare insegnanti qualificati.

L’apprendimento non avviene seguendo un modello accademico tradizionale e con lezioni teoriche scollegate dalla pratica, bensì in modo organico, vale a dire partendo dalla personale esperienza corporea e dal proprio apprendimento cinestetico. In tal modo ognuno si rende conto delle proprie strategie motorie e di come, successivamente, sia possibile facilitare negli altri lo stesso processo di auto-scoperta.

Periodicamente vengono effettuate verifiche del grado di apprendimento pratico e teorico attraverso momenti di supervisione, colloqui personali, relazioni e compilazione di questionari.

Durante il secondo anno gli allievi ricevono una supervisione all’insegnamento delle CAM. Gli iscritti al terzo anno, se autorizzati, potranno iniziare a insegnare CAM a scopo di ulteriore apprendimento. Al conseguimento dell’attestato, potranno impartire anche le lezioni di Integrazione Funzionale e iniziare la carriera di insegnanti del Metodo, con qualifica professionale disciplinata dalla legge 4-2013.

 

Programma:

  • lezioni di gruppo Consapevolezza Attraverso il Movimento (CAM), con pratiche ed esercitazioni di gruppo,
  • pratica di Integrazione Funzionale (IF), con esercitazioni che mettono in risalto l’auto-organizzazione, la sensibilità nel tatto, l’atteggiamento esplorativo, le idee generali sulle funzioni, l’organizzazione scheletrica,
  • 12 lezioni individuali riservate a ogni allievo da parte di trainer e assistenti,
  • preparazione all’insegnamento di Consapevolezza Attraverso i Movimento dopo la fine del II anno, con supervisione dei docenti,
  • pratica di Integrazione Funzionale tra gli allievi e, dal terzo anno, con persone esterne sotto la supervisione dei docenti,
  • storia del Metodo e sua applicazione nei diversi settori,
  • approfondimento del Metodo attraverso lezioni teoriche,  studio e discussione di testi,
  • introduzione alla teoria evoluzionistica, alla chinesiologia, all’anatomia e alla neurofisiologia,
  • proiezione di materiale audiovisivo di Moshe Feldenkrais,
  • lavoro individualizzato e in gruppi di studio durante il corso e tra le sessioni,
  • supervisione agli allievi nei loro progetti di lavoro e tirocinio,
  • incontri con esperti su temi specifici.

Staff educativo

Direttrice pedagogica del corso di Formazione è Mara Della Pergola Il team è composto da altri formatori fra i più esperti a livello internazionale, alcuni dei quali diretti allievi di Moshe Feldenkrais. Grazie alle loro diverse esperienze, offrono una panoramica sfaccettata della ricchezza del Metodo, contribuendo a formare nuove generazioni di insegnanti preparati a operare in vari settori lavorativi. I formatori sono affiancati da un numero di assistenti proporzionale a quello degli iscritti: è previsto un insegnante ogni 20 allievi durante i primi due anni e uno ogni 15 per gli ultimi due anni. In caso di insegnanti stranieri, è garantita la traduzione simultanea da parte di interpreti qualificati ed esperti della materia.

I programmi delle Formazioni hanno continuato a evolversi, sviluppando i principi di Moshe Feldenkrais di pari passo con le scoperte nelle scienze cognitive ed elaborando un ricco materiale didattico messo a disposizione degli allievi (testi, video, mp3…).

Per arricchire il bagaglio teorico e la conoscenza degli allievi, vengono organizzati incontri con esperti di diverse discipline. Sono intervenuti negli anni il pediatra Baroukh Assael, il medico Peter Braendli, la poetessa Chandra Livia Candiani, la fisiatra e neurologa Maria Vittoria Meraviglia, il professore di scienze cognitive Rafael Nunes, la ricercatrice CNR Bruna Zonta.