Ogni lezione di CAM (Consapevolezza attraverso il Movimento®) ha un tema funzionale, ossia è pensata e costruita per migliorare una specifica azione: camminare, respirare, saltare, girarsi, chinarsi, raggiungere, nuotare, suonare, cantare ecc. Approfondire un tema porta a un profondo ascolto di sé, con una chiara percezione dei movimenti che compongono un’azione e quindi facilita l’azione stessa.

Al fine di permettere una full immersion nei diversi temi, l’IsFel organizza regolarmente seminari aperti a tutti, della durata di un giorno o due, durante i fine settimana. Viene rilasciato un attestato di partecipazione. Si consiglia un abbigliamento comodo.

Seminari 2018/2019

Pavimento pelvico, postura e respirazione

Seminario esperienziale con Mara Della pergola, formatrice Feldenkrais

Milano, 19-20-21 ottobre 2018

Il pavimento pelvico è una struttura muscolare complessa e stratificata, situata all’interno del bacino, che contiene e sostiene gli organi pelvici, e deve anche poter trattenere o lasciare andare in accordo con le diverse funzioni. Questo richiede molta elasticità e differenziazione in una zona del corpo molto intima.

Durante le tre giornate, attraverso lezioni di movimento e l’utilizzo di materiale illustrativo, verrà esplorata la relazione fra pavimento pelvico, respirazione e struttura scheletrica.

Si otterrà una percezione più tridimensionale del bacino e una precisa immagine sensoriale del perineo e dell’attività degli sfinteri, creando così i presupposti per un miglioramento delle funzioni perineali.

Si sperimenterà inoltre che un buon funzionamento del pavimento pelvico non solo riduce o elimina i problemi derivati da prolassi e incontinenza, ma facilita tutti i movimenti quotidiani (camminare, sedersi, girarsi) e influenza profondamente la postura e l’emissione della voce.

A chi è rivolto: Il seminario è aperto a tutti e in particolare a chi è motivato personalmente (gravidanza, post parto ecc.) o professionali (ostetriche, fisioterapisti, insegnanti di attività motorie).

È valido per i soci AIIMF ai fini del rilascio dell’Attestazione di qualità e qualificazione professionale.

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano

Orari:

venerdì 19     15.00 -18.00

sabato 20      10.00 -17.00 con pausa pranzo

domenica 21  10.00-16.00 con pausa pranzo

Quota di partecipazione:  240 € entro il 30 settembre – 280 € dopo il 1° ottobre

Sconto del 10% agli allievi in formazione e agli under 25.

Informazioni e iscrizioni
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica)
e-mail info@istitutofeldenkrais.it

Si prega di confermare la propria adesione almeno 10 giorni prima data del seminario.

L’iscrizione verrà considerata effettiva solo a bonifico effettuato.

COORDINATE BANCARIE
IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa S. Paolo Milano

Note aggiuntive
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione
Abbigliamento comodo e caldo e calzettoni

Spazi e relazioni

Seminario esperienziale con Claudio Gevi, insegnante Feldenkrais

Sabato 17 novembre 2018, dalle 10.00 alle 17.00 con  un ora di pausa.

Quota di partecipazione: giornata intera 90 €, mezza giornata 50 €

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano

“La maggior parte della nostra energia è spesa per connetterci  con gli altri e con il mondo esterno”   B. Van der Kolk.

Quanto tempo ed energia dedichiamo invece alla relazione con noi stessi? Qual è la relazione tra le varie parti del corpo? Tra il pensiero e il movimento? Tra lo spazio interno e quello esterno? Che ruolo hanno i sensi in questa relazione? Quando c’è una migliore integrazione tra corpo, pensiero e ambiente, come cambia il sentimento?

Nel seminario ci saranno processi di movimento ed esperienze sensoriali, lavorando individualmente e con gli altri.

Informazioni e iscrizioni
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica)
e-mail info@istitutofeldenkrais.it

Si prega di confermare la propria adesione almeno 10 giorni prima data del seminario.

L’iscrizione verrà considerata effettiva solo a bonifico effettuato.

COORDINATE BANCARIE
IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa S. Paolo Milano

Note aggiuntive
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione
Abbigliamento comodo e caldo e calzettoni

Seminario dicembre con Mara Della Pergola

Seminario esperienziale con Mara Della Pergola, insegnante Feldenkrais

Sabato 15 dicembre 2018, dalle 10.00 alle 14.00 

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano

Seminari 2017/2018

Lo sterno, conosciamolo meglio

Sabato 19 maggio 2018 dalle 10.00 alle 13.00

Condotto da Alessandra Guadagni

Un altro passo nella conoscenza del ruolo fondamentale dello sterno per migliorare la qualità del movimento. Questa volta ci occuperemo in particolare della relazione fra lo sterno e il portamento della testa, che influisce sulla vista e sull’equilibrio. La maggior flessibilità della “parte alta” del corpo moltiplica la gamma e l’efficacia delle nostre azioni e allevia o elimina fastidi e dolori, come quelli alla base del collo (prime dorsali e settima cervicale), alle spalle (clavicole e scapole), alla schiena e al torace (gabbia toracica).
Seguiremo i movimenti dello sterno, fra tutte le parti del corpo forse quella meno associata all’idea del movimento, e i suoi spostamenti nello spazio per riconoscere e apprezzare le piccole differenze, che normalmente non consideriamo, ma che – sommate – conferiscono flessibilità ed elasticità al movimento.
Il seminario è per tutti e consigliabile a quanti hanno seguito con interesse quello di aprile.

Quota di iscrizione: 50 euro
Sede: Istituto Feldenkrais – Corso di Porta Nuova 32, 20121 Milano
È consigliato iscriversi con una settimana d’anticipo.

Per iscrizioni: http://www.istitutofeldenkrais.it/lezione/seminari/#quote

Lo sterno, questo sconosciuto

sabato 21 aprile 2018 dalle ore 10:00 alle ore 17:00

Condotto da Alessandra Guadagni

Una giornata per rendere più flessibile “la parte alta” del corpo. Un’area dove non è insolito che ci sia del dolore e che comprende la base del collo (prime dorsali e settima cervicale), le spalle (clavicole e scapole), il dorso e il petto (la gabbia toracica) e determina anche il portamento della testa. Tutta questa zona è molto più mobile di quello che riteniamo possibile, e poiché ci “usiamo” a seconda dell’immagine che abbiamo di noi stessi, riconoscerla – ovvero percepirla e individuare le interazioni fra le parti che la compongono – significa ampliare la gamma dei movimenti a nostra disposizione per “usarci” bene. Ossia per non boicottarci. Con il risultato di migliorare la “resa” delle nostre azioni e – anche – di alleviare o eliminare fastidi e dolori.

Perché lo sterno? Quest’osso lungo e piatto, fra tutti forse il meno associato all’idea del movimento, sarà la nostra guida: è proprio seguendo i suoi spostamenti nello spazio che potremo riconoscere e apprezzare le piccole differenze, che normalmente non consideriamo, ma che – sommate – conferiscono flessibilità ed elasticità al movimento.

Occhi in movimento

sabato 20 gennaio 2018 dalle ore 10:00 alle ore 17:00

Condotto da Milena Costa

È molto interessante scoprire come gli occhi influenzano la qualità del movimento. Se l’uso degli occhi è limitato, l’insieme dei movimenti risulterà poco coordinato e efficace. L’atto di vedere implica una sofisticata coordinazione di occhi, cervello e corpo. Imparare ad usare gli occhi in modo rilassato, migliora la qualità della vista, la postura, la respirazione, il movimento e il pensiero.
Grazie alla stretta relazione neuromuscolare tra occhi e resto del corpo, se la muscolatura degli occhi è rilassata, anche le tensioni nel viso, nel collo e nelle spalle spariscono.

Movimenti del mattino e della sera

sabato 2 dicembre 2017  dalle ore 10:00 alle ore 17:00

Condotto da Claudio Gevi

Due seminari brevi
1- Movimenti del mattino 10:00  13:00
2-Movimenti della sera   14:00  17:00

Materassi, cuscini, luci……………….
Oggi si dà, giustamente, molta importanza alla qualità del sonno. Come sempre, la nostra cultura centra tutta l’attenzione sull’ambiente esterno. Dormiamo quasi un per un terzo della giornata eppure, spesso, ci svegliamo più stanchi di quando siamo andati a letto, con i muscoli contratti e la schiena dolente!
Forse quello che facciamo prima di dormire e appena risvegliati è ancora più importante del super materasso o del cuscino di semi di una pianta tropicale.
La nostra proposta è di esplorare e crearsi un piccolo repertorio di movimenti personali  che preparino meglio la muscolatura e l’atteggiamento mentale al riposo della notte e al lavoro della giornata.
Momenti  preziosi, uno spazio in cui dedicarci liberamente a noi stessi.

Via il fardello dalle spalle

sabato 14 ottobre 2017  dalle ore 10:00 alle ore 17:00

Due seminari brevi
1- Via il fardello,1  ore 10:00  13:00
2- Via il fardello,2 ore 14:00  17:00

Condotto da Lara Monesi

Da sempre l’umanità ha portato sulle spalle pesi: cibo, acqua, attrezzi e bambini. La modernità ha certamente semplificato la vita ma ha anche modificato il tipo di pesi che ora ci portiamo addosso: scadenze, rate, insicurezze. Le spalle sembrano congelate e le scapole immobili dopo ore passate maneggiando mouse, telefono o volante. In questo seminario libereremo il cingolo scapolare e scopriremo nuovi modi di lasciar andare i pesi parassiti che ostacolano la libertà di movimento e la gioia di vivere.

Mandibola che canta

sabato 11 novembre 2017 dalle ore 10:00 alle ore 17:00

condotto da Milena Costa

Quanto lavoro fa l’articolazione mandibolare! Avete mai pensato quanto parliamo, e mastichiamo in una giornata?
Quando  mangiamo o deglutiamo l’articolazione temporomandibolare è attiva per non parlare quando serriamo e digrigniamo i denti durante un’azione che richiede uno sforzo.
Se la mandibola è libera dalle tensioni accumulate, la voce esce libera e vibrante. La lingua è più mobile e leggera e diventa scivolo per il suono.

I seminari sono validi per i soci AIIMF ai fini del rilascio dell’attestazione di Qualità e Qualificazione Professionale.

a

Quote di partecipazione

Sconti non cumulabili per chi fa più seminari, per i giovani under 30 (25%), per gli allievi in formazione (10%) e per le convenzioni FAI (10%).

Quota associativa annuale per accedere alle attività dell’IsFel: 20€

  • SEMINARI
  • 1 giornata
  • 1/2 giornata
  • pacchetti da tre seminari
  • pacchetti da sei seminari
  • QUOTE
  • 90 €
  • 50 €
  • 240 €
  • 460 €

Iscrizioni

Dopo aver verificato la disponibilità di posti si prega di effettuare il versamento del 50% della quota di iscrizione mediante bonifico bancario entro 8 giorni dalla data del seminario scelto.
IBAN  IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa San Paolo, via G. Verdi 8 Milano intestato a  IsFel Istituto di Formazione Feldenkrais.
Nella causale del bonifico  va specificato il titolo del seminario.