FELDENKRAIS COURSE IN ENGLISH

Started in September 2017, a Feldenkrais course with weekly Awareness Through Movement classes will be delivered in English, bringing the experience of the method to English speakers as well as to Italians who aim to improve or keep up with their English.

THE FELDENKRAIS METHOD® of somatic education.

By heightening the awareness of movement, breathing and posture, Feldenkrais brings us closer to realising our full human potential, learning how to move freely, with greater ease, flexibility and grace. The Method can permanently improve posture, balance and coordination, awakening the innate capacity for life-long vitality and continuing self-development.

Suitable for all. It is indicated for people of all ages, eliminating dysfunctional habitual movements, achieving more freedom in daily activities such as walking, sitting and bending, as well as dancing, playing an instrument and the practice of sports.

Particularly apt for specific problems. It is indicated in neurological and orthopedic conditions, muscle pain and tension, postural problems and scoliosis, post-surgery and trauma recovery.

Preventive and anti-stress. The Method enhances the innate and ever evolving learning capacities of the nervous system improving the organization of movement. Such learning prevents pain and accidents as most of the times these happen due to lack of a well-organized and integrated system of functioning. Great satisfaction ensues!

Tailor-made to one’s needs.
 Each lesson is as unique as we are. The experience and sensitivity of the Feldenkrais teacher addresses the participants’ needs and accordingly directs the sequences of movements as required. At the end of the lesson people feel lighter, more grounded, flexible, and dynamic, more present to themself, acquiring a feeling of wholeness. These physical sensations facilitate a sense of wellbeing affecting how one thinks and feels.

EFFECTS OF THE METHOD INCLUDES:

  • Improved posture and breathing
  • More flexibility and better coordination
  • Increased energy, vitality, and ease
  • Efficiency of movement, eliminating unnecessary efforts and pain
  • Increased emotional and psychological wellbeing
  • Improved outcome in physical activity and sports
  • Increased self-confidence
  • Relief of pain and discomfort
  • Improved recovery after surgery and traumas
  • Improved balance and stability
  • Better sleep

Classes: Monday 18:30-19:30

Where: Istituto di Formazione Feldenkrais, Corso di Porta Nuova 32, Milano.

Two packages are on offer:

– a yearly enrollment starting from ……….. 2017 to 15th June 2018

– a three months’ subscription covering 10 lessons.

 

For further information please contact us.

LO SGUARDO IN MOVIMENTO. Arte, trasformazione e metodo Feldenkrais. Un libro di Mara Della Pergola

NOVITÀ EDITORIALE Casa Editrice Astrolabio – Ubaldini

Quando un’opera d’arte ci colpisce e rapisce il nostro sguardo, si innesca un duplice movimento: osservando, entriamo nell’opera d’arte, mentre l’opera d’arte entra in noi trasformando le nostre sensazioni e modificando la nostra corporeità.  Si può dire che amiamo una particolare opera perché evoca in noi pensieri e stati d’animo, ma in che modo ciò avviene?  Cosa cambia nel corpo e nella percezione quando si entra in un quadro, quando ci si sente in relazione con una scultura? Il dialogo che si genera tra chi osserva e l’opera è di fatto un dialogo con se stessi, un percorso di conoscenza e consapevolezza di sé.
Unica allieva italiana diretta di Moshe Feldenkrais, l’autrice dialoga in questo testo con alcune opere d’arte, scelte non tanto in base alla loro (indiscussa) bellezza, ma in ragione appunto di un’attrazione istintiva. Utilizzando principalmente gli strumenti della sua lunga esperienza di pratica e insegnamento del metodo Feldenkrais, propone un percorso estremamente ‘corporeo’ di esplorazione artistica, in cui l’esperienza somatica assume un ruolo guida.
A fianco all’osservazione di ogni opera d’arte, vengono proposte al lettore alcune brevi pratiche di auto-esplorazione o minisequenze di movimento. Attraverso movimenti inusuali, eseguiti con lentezza e senza voler ottenere un risultato predeterminato, sarà possibile affinare le capacità percettive, ottenere una comprensione più ricca, precisa e personale delle opere d’arte e collegarle al momento presente.
L’opera d’arte si fa veicolo di individuazione e trasformazione, guida alla scoperta di nuovi spazi interiori e apre a nuove modalità percettive.

“In questo libro parlo di alcune ‘fondamenta’ psicosomatiche, esperienze che ci accompagnano dalla nascita in poi, e lo faccio attraverso diversi canali: ovviamente la lettura, integrata dall’osservazione di opere d’arte, l’ascolto di se stessi, con cenni allo sviluppo del bambino (che è anche il ripensare a come eravamo da piccoli) e ad alcuni casi (i risultati di questo lavoro).
La mia intenzione è stata quella di creare un testo che integri le diverse sfere del nostro essere (sensitiva, motoria, cognitiva, emozionale), utilizzando lo sguardo verso l’arte e di ritorno lo sguardo verso se stessi come motore di avvio alla curiosità e all’apprendimento. Mi auguro che contribuisca ad accostarsi all’arte includendo il proprio corpo.
Il lettore sarà attratto dalle meravigliose immagini delle opere d’arte e quindi avrà l’opportunità di avvicinarsi al metodo Feldenkrais partendo dal bello e non necessariamente dal “mal di schiena”. MDP

MARA DELLA PERGOLA ha introdotto il metodo di Moshe Feldenkrais in Italia con seminari, corsi e lezioni individuali, e negli anni ’80 ha fondato l’Istituto di Formazione Feldenkrais di Milano, dove centinaia di persone lo hanno studiato e sperimentato. Ha condotto corsi in conservatori di musica, scuole di teatro, enti ospedalieri, università e scuole di psicomotricità. Dal 1988 organizza e dirige corsi di formazione al metodo e seminari di aggiornamento in Italia. Insegna anche in Europa, Nord e Sud America. Appassionata d’arte e autrice di numerosi articoli, vive e lavora a Milano. È stata presidente dell’AIIMF (Associazione Italiana Insegnanti Metodo Feldenkrais).

collana IL LAVORO SUL CORPO E SULLA MENTE
ISBN 978-88-340-1745-6
pagine 204, con 23 tavole f. t.
prezzo € 20,00
ARGOMENTO METODO FELDENKRAIS E ARTE

SETTIMANA DI LEZIONI GRATUITE

dal 15 al 19 gennaio 2018

Vuoi conoscere il Metodo Feldenkrais®? Il modo migliore è provarlo. Il Centro apre le porte per una serie di lezioni collettive gratuite. Puoi prenotare la tua lezione inviando una mail in cui specifichi  l’ora più gradita.  Sarà l’occasione per fare esperienza diretta di cosa significhi “apprendimento organico”, ossia l’innata capacità del nostro sistema nervoso ad apprendere illimitatamente nuovi e migliori modi di muoversi. Per facilitarsi la vita, vincere stress e dolori, prevenire incidenti e cadute o migliorare specifiche abilità ed essere più performanti.

per gli orari vedi

OCCHI IN MOVIMENTO seminario condotto da Milena Costa

sabato 20 gennaio 2018 dalle ore 10:00 alle ore 17:00
È molto interessante scoprire come gli occhi influenzano la qualità del movimento. Se l’uso degli occhi è limitato, l’insieme dei movimenti risulterà poco coordinato e efficace. L’atto di vedere implica una sofisticata coordinazione di occhi, cervello e corpo. Imparare ad usare gli occhi in modo rilassato, migliora la qualità della vista, la postura, la respirazione, il movimento e il pensiero.
Grazie alla stretta relazione neuromuscolare tra occhi e resto del corpo, se la muscolatura degli occhi è rilassata, anche le tensioni nel viso, nel collo e nelle spalle spariscono.

LEZIONE FELDENKRAIS con quota di partecipazione ridotta

Feld-Lab, il laboratorio di Consapevolezza Attraverso il Movimento curato dagli allievi dell’Istituto, quest’anno è  condotto dalle neo-diplomate Lorenza Leita (ingegnere come Feldenkrais!) e Silvia Luraschi (pedagogista studiosa dell’apprendimento trasformativo).

Ogni venerdì dalle 9:30 alle 10:30 con pacchetti di 10 lezioni a trimestre.
Quota di partecipazione ridotta a 150 €.

MOVIMENTI DEL MATTINO E DELLA SERA seminario condotto da Claudio Gevi

sabato 2 dicembre 2017  

Due seminari brevi oppure l’intera giornata
1- Movimenti del mattino 10:00  13:00
2-Movimenti della sera   14:00  17:00

Materassi, cuscini, luci……………….
Oggi si dà, giustamente, molta importanza alla qualità del sonno. Come sempre, la nostra cultura centra tutta l’attenzione sull’ambiente esterno. Dormiamo quasi un per un terzo della giornata eppure, spesso, ci svegliamo più stanchi di quando siamo andati a letto, con i muscoli contratti e la schiena dolente!
Forse quello che facciamo prima di dormire e appena risvegliati è ancora più importante del super materasso o del cuscino di semi di una pianta tropicale.
La nostra proposta è di esplorare e crearsi un piccolo repertorio di movimenti personali  che preparino meglio la muscolatura e l’atteggiamento mentale al riposo della notte e al lavoro della giornata.
Momenti  preziosi, uno spazio in cui dedicarci liberamente a noi stessi.

 

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Lo sguardo in movimento di Mara Della Pergola

ROMA Mercoledì 6 dicembre ore 17,30

Alla Fiera dell’editoria PIU’ LIBRI PIU’ LIBERI  sala Giove

Stand Casa Editrice Astrolabio C46

Quando un’opera d’arte ci colpisce e rapisce il nostro sguardo, si innesca un duplice movimento: osservando, entriamo nell’opera d’arte, mentre l’opera d’arte entra in noi trasformando le nostre sensazioni e modificando la nostra corporeità.  Si può dire che amiamo una particolare opera perché evoca in noi pensieri e stati d’animo, ma in che modo ciò avviene?  Cosa cambia nel corpo e nella percezione quando si entra in un quadro, quando ci si sente in relazione con una scultura? Il dialogo che si genera tra chi osserva e l’opera è di fatto un dialogo con se stessi, un percorso di conoscenza e consapevolezza di sé.
Unica allieva italiana diretta di Moshe Feldenkrais, l’autrice dialoga in questo testo con alcune opere d’arte, scelte non tanto in base alla loro (indiscussa) bellezza, ma in ragione appunto di un’attrazione istintiva. Utilizzando principalmente gli strumenti della sua lunga esperienza di pratica e insegnamento del metodo Feldenkrais, propone un percorso estremamente ‘corporeo’ di esplorazione artistica, in cui l’esperienza somatica assume un ruolo guida.
A fianco all’osservazione di ogni opera d’arte, vengono proposte al lettore alcune brevi pratiche di auto-esplorazione o minisequenze di movimento. Attraverso movimenti inusuali, eseguiti con lentezza e senza voler ottenere un risultato predeterminato, sarà possibile affinare le capacità percettive, ottenere una comprensione più ricca, precisa e personale delle opere d’arte e collegarle al momento presente.
L’opera d’arte si fa veicolo di individuazione e trasformazione, guida alla scoperta di nuovi spazi interiori e apre a nuove modalità percettive.

“In questo libro parlo di alcune ‘fondamenta’ psicosomatiche, esperienze che ci accompagnano dalla nascita in poi, e lo faccio attraverso diversi canali: ovviamente la lettura, integrata dall’osservazione di opere d’arte, l’ascolto di se stessi, con cenni allo sviluppo del bambino (che è anche il ripensare a come eravamo da piccoli) e ad alcuni casi (i risultati di questo lavoro).
La mia intenzione è stata quella di creare un testo che integri le diverse sfere del nostro essere (sensitiva, motoria, cognitiva, emozionale), utilizzando lo sguardo verso l’arte e di ritorno lo sguardo verso se stessi come motore di avvio alla curiosità e all’apprendimento. Mi auguro che contribuisca ad accostarsi all’arte includendo il proprio corpo.
Il lettore sarà attratto dalle meravigliose immagini delle opere d’arte e quindi avrà l’opportunità di avvicinarsi al metodo Feldenkrais partendo dal bello e non necessariamente dal “mal di schiena”. MDP

MARA DELLA PERGOLA ha introdotto il metodo di Moshe Feldenkrais in Italia con seminari, corsi e lezioni individuali, e negli anni ’80 ha fondato l’Istituto di Formazione Feldenkrais di Milano, dove centinaia di persone lo hanno studiato e sperimentato. Ha condotto corsi in conservatori di musica, scuole di teatro, enti ospedalieri, università e scuole di psicomotricità. Dal 1988 organizza e dirige corsi di formazione al metodo e seminari di aggiornamento in Italia. Insegna anche in Europa, Nord e Sud America. Appassionata d’arte e autrice di numerosi articoli, vive e lavora a Milano. È stata presidente dell’AIIMF (Associazione Italiana Insegnanti Metodo Feldenkrais).

collana IL LAVORO SUL CORPO E SULLA MENTE
ISBN 978-88-340-1745-6
pagine 204, con 23 tavole f. t.
prezzo € 20,00
ARGOMENTO METODO FELDENKRAIS E ARTE

MANDIBOLA CHE CANTA seminario condotto da Milena Costa

sabato 11 novembre dalle ore 10:00 alle ore 17:00
Quanto lavoro fa l’articolazione mandibolare.
Avete mai pensato quanto parliamo, e mastichiamo in una giornata?
Quando mangiamo o deglutiamo l’articolazione temporomandibolare è attiva per non parlare di quando serriamo e digrigniamo  i denti durante un’azione che richiede uno  sforzo.
Se la mandibola è libera dalle tensioni accumulate, la voce esce libera e vibrante. La lingua è più mobile e leggera e diventa scivolo per il suono. 

 

VIA IL FARDELLO DALLE SPALLE seminario condotto da Lara Monesi

sabato 14 ottobre 2017  

Due seminari brevi oppure l’intera giornata
1- Via il Fardello, 1 10 – 13
2- Via il Fardello, 2 ore 14 – 17

Da sempre l’umanità ha portato sulle spalle pesi: cibo, acqua, attrezzi e bambini. La modernità ha certamente semplificato la vita ma ha anche modificato il tipo di pesi che ora ci portiamo addosso: scadenze, rate, insicurezze. Le spalle sembrano congelate e le scapole immobili dopo ore passate maneggiando mouse, telefono o volante. In questo seminario libereremo il cingolo scapolare e scopriremo nuovi modi di lasciar andare i pesi parassiti che ostacolano la libertà di movimento e la gioia di vivere.