Grazie alla vasta gamma di applicazione del Metodo Feldenkrais e alla varietà delle sequenze delle lezioni collettive CAM (Consapevolezza Attraverso il Movimento), si possono costruire serie di lezioni mirate a migliorare azioni specifiche, performance complesse, competenze professionali, attività sportive o artistiche.

L’IsFel propone pacchetti di 4-5 lezioni ad hoc, dedicate a precisi tipi di pubblico, che tengono conto delle specifiche esigenze.

Lezioni a tema 2021/2022

LEZIONI TENUTE DA FELDENKRAIS AGLI ATTORI DI PETER BROOK

Mercoledì  6-13-20-27 ottobre 3 novembre 5 lezioni dalle 19.00 alle 20.00 in presenza e online
Insegnante: Mara Della Pergola

Verranno proposte cinque lezioni tra quelle tenute da Feldenkrais per gli attori di Peter Brook al teatro Les Bouffes du Nord di Parigi nel 1978. Sono lezioni classiche da sdraiati, seduti o a quattro zampe, proposte agli attori per migliorare la loro presenza in scena, ma veramente adatte e utili a tutti. Ognuno può cogliere e assimilare nuovi dettagli nel proprio modo di muoversi.

Quota di partecipazione alle 5 lezioni, di un’ora l’una: 115 euro

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica) 3381782263
e-mail: istituto.feldenkrais@fastwebnet.it

L’ ARTE DI RIPOSARE

Giovedì 4-11-18-25 novembre – 2-9 dicembre  6 lezioni dalle 21.00 alle 22.15  solo online piattaforma Zoom
Insegnanti: Mara Della Pergola, Claudio Gevi Lara Monesi

Visto il successo dello scorso autunno riprendiamo il tema della qualità del riposo e lo arricchiamo con ulteriori lezioni e con riferimenti alla teoria polivagale.
Feldenkrais suggeriva di fare le sue lezioni prima di andare a dormire, richiamandone poi le sensazioni durante la giornata o negli eventuali risvegli notturni, per preparare il corpo alla dominanza parasimpatica. Ma la qualità del riposo dipende anche dalla qualità del movimento e dalla capacità di trovare quelle piccole pause nell’attività che creano uno spazio libero da ogni fatica. Ritornare al proprio centro, riportando la mente al sentirsi piacevolmente più leggeri, voluminosi e pulsanti è un aiuto importante per rigenerarsi e recuperare le proprie energie.

Quota di partecipazione alle 6 lezioni, di un’ora e 1/4 l’una: 130 euro

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica) 3381782263
e-mail: istituto.feldenkrais@fastwebnet.it

Lezioni a tema 2020/2021

Movimenti che danno benessere e buonumore

Mercoledì  12-19-26 maggio  9-16 giugno 5 lezioni dalle 19.00 alle 20.00
Insegnante: Mara Della Pergola

Che cosa impedisce di riprovare il piacere di accovacciarsi o di saltare? In passato lo abbiamo fatto regolarmente e senza pensarci. Di sicuro ora possiamo imparare ad aggirare molti degli ostacoli che la mancanza di pratica ci ha imposto e utilizzare la flessibilità per risvegliare la percezione di agilità.

Quota di partecipazione alle 5 lezioni, di un’ora l’una: 115 euro scontata a 100 euro in questi mesi di chiusura della sede.

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro: sospesa in questi mesi di chiusura della sede

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica) 3381782263
e-mail: istituto.feldenkrais@fastwebnet.it

Muoversi con la qualità dei bambini

  • SEMINARIO Sabato 15 maggio dalle 9.30 alle 13.00
  • 5 INCONTRI  Martedì 18-25 maggio e 1-8-15 giugno ore 13 e ore 15

con Lara Monesi

È possibile partecipare a tutto il ciclo, solo al seminario o solo ai 5 incontri

Ripercorriamo lo sviluppo dei movimenti del bambino che impara a muoversi seguendo il percorso motorio già tracciato dalla storia evolutiva: bisogna prima strisciare e gattonare per poter camminare e poi saltare e correre. La spinta primaria per apprendere nuove abilità è la curiosità che guida le esplorazioni, i tentativi e determina anche inevitabili errori, parti integranti del sistema di apprendimento.

Durante il seminario e il successivo ciclo di lezioni esploreremo una serie di movimenti che invitano a far affiorare nella memoria funzionale ciò che può essere stato cancellato dal repertorio motorio. Ogni abilità che non viene più usata impoverisce l’intero sistema, che è sottoposto a un numero minore di stimoli e quindi genera meno varietà di risposte.

Il ciclo e consigliato a tutti: neo genitori, nonni, insegnanti e chiunque sia curioso di riportare a galla movimenti che pensava dimenticati o perduti.

Quota di partecipazione: 

  • seminario: 60 €
  • 5 lezioni di un’ora l’una:  100 €
  • seminario + lezioni: 150 €

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro: sospesa in questi mesi di chiusura della sede

Informazioni e iscrizioni 
tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica) 3381782263
e-mail: istituto.feldenkrais@fastwebnet.it

La pienezza e il controllo dell’addome

Giovedì  8-15-22-29 aprile  6 maggio   5 lezioni dalle 8.40 alle 9.40
Insegnante: Claudio Gevi

Nel libro L’io potente M. Feldenkrais scrive: “Voi stessi toccherete con mano l’effetto del controllo raffinato del basso addome. Non c’è nessun mistero o segreto,  è il bacino a trasportare il tutto …. e nessuno sforzo può sostituire il corretto movimento del bacino.   Un buon controllo addominale è presente in ogni rapido cambio di atteggiamento ed  è il più appropriato stato del corpo in cui possiamo passare da un uso all’altro di noi stessi.

Il controllo addominale libera il bacino da contrazioni muscolari non volute, imposta il respiro al libero ritmo personale e, di conseguenza, rilascia i muscoli della mandibola, della bocca e delle mani; di fatto prepara il corpo il più possibile per la dominanza parasimpatica.

Il mondo materiale è ciò che permette al sistema nervoso di formare il bilanciamento tra eccitazione e inibizione, in modo che si possa ottenere una controllabile attività del corpo.  Solo quando saremo in possesso di un registro completo di funzionamento a ciascun livello o piano d’azione  potremo eliminare la compulsione a un punto tale per cui la nostra azione  diventerà l’espressione della nostra personalità spontanea.”

Quota di partecipazione alle 5 lezioni, di un’ora l’una: 115 euro scontata a 100 euro in questi mesi di chiusura della sede.

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro: sospesa in questi mesi di chiusura della sede

Informazioni e iscrizioni

vedi fondo pagina

Feldenkrais e le conferme della scienza: MODULARE LE RISPOSTE DEL SISTEMA NERVOSO

  • SEMINARIO Sabato 17 aprile dalle 9.30 alle 13.00
  • 6 INCONTRI SETTIMANALI Giovedì 22, 29 aprile e 6, 13, 20, 27 maggio, dalle 21.15 alle 22.15

con Mara Della Pergola, Claudio Gevi, Lara Monesi

È possibile partecipare a tutto il ciclo o solo al seminario.

Continuiamo ad esplorare la profondità delle lezioni Feldenkrais alla luce di recenti studi e scoperte. Nella prima serie di lezioni abbiamo incominciato a vedere le corrispondenze con la Teoria Polivagale di Porges. Potremmo definirla come la scienza del sentirsi sicuri, del riconoscere e muoversi nei differenti stati del nostro sistema nervoso autonomo.

Nella seconda serie sperimenteremo come Feldenkrais usi dei modi molto raffinati per accedere a questa condizione positiva per se stessi e per la relazione con il mondo, facendo riferimento anche ad altri ricercatori.

L’elaborazione delle informazioni e la regolazione dei processi avvengono dal livello cognitivo, top down, e da quello sensoriale, bottom up. Feldenkrais fa scaturire la positività del sentimento e la chiarezza del pensiero partendo dal basso, dalla percezione dello stato interno dell’organismo e dal movimento che sorge da questo stato. Allo stesso tempo usa l’attenzione consapevole e quindi le funzioni corticali, per raggiungere il medesimo obiettivo con il percorso inverso, dall’alto. Le informazioni raccolte diventano una conoscenza incarnata nella percezione sensoriale interna e dell’ambiente, e i comportamenti conseguenti sorgono per adattamento e flessibilità alle condizioni presenti.

Ciclo aperto a tutti. In particolare gli insegnanti Feldenkrais potranno trasmettere con maggior cognizione e sicurezza il metodo, anche alla luce di altre ricerche.

Quota di partecipazione: 

  • seminario: 60 €
  • 6 lezioni serali, di un’ora l’una:  115 €
  • seminario + lezioni: 160 €

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro: sospesa in questi mesi di chiusura della sede

Informazioni e iscrizioni:

vedi fondo pagina

Utilizzare la sedia in modo insolito e starci comodi

mercoledì 10-17-24-31 marzo e 7 aprile   5 lezioni dalle 19.00 alle 20.00
Insegnante: Mara Della Pergola

Il Grande Zoom ci fa passare molte più ore di prima seduti davanti al pc. Lavoriamo, studiamo, incontriamo amici, guardiamo film e dibattiti, senza considerare che siamo irrigiditi o afflosciati in una posizione fissa, che influenza la libertà della schiena, delle braccia e delle mani, il respiro e lo sguardo.
Approfittiamo di una pausa e utilizziamo la sedia in modo fantasioso. Migliorerà di sicuro il nostro stare seduti, e anche la nostra capacità di attenzione.

Quota di partecipazione delle 5 lezioni, di un’ora l’una: 115 euro scontata a 100 euro in questi mesi di chiusura della sede.

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro: sospesa in questi mesi di chiusura della sede

Informazioni e iscrizioni

vedi fondo pagina

Lo scheletro amico

martedì 16-23-30 marzo e 13-20 aprile
5 lezioni dalle 13.00 alle 14.00 e dalle 15.00 alle 16.00 online

Insegnante: Lara Monesi

Continuiamo ad approfondire il tema del Seminario “Sfruttare le leve” prendendo maggiore consapevolezza dell’uso dello scheletro in azione. Lo scheletro è deputato a sostenere il peso del corpo, ci relaziona con la gravità e trasmette la forza tra le varie parti. In questa serie di lezioni coglieremo le relazioni di un lavoro ben distribuito tra sistema scheletrico e muscolare per migliorare le azioni e muoversi in modo più funzionale senza sforzi dannosi.

Quota di partecipazione delle 5 lezioni, di un’ora l’una: 115 euro scontata a 100 euro in questi mesi di chiusura della sede.

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro: sospesa in questi mesi di chiusura della sede

Informazioni e iscrizioni

vedi fondo pagina

Il bacino: il centro di tutto

martedì 2-9-16-23 febbraio e 2 marzo    5 lezioni dalle 13.00 alle 14.00 e dalle 15.00 alle 16.00
Insegnante: Lara Monesi

Il bacino è il centro della forza e dell’azione, è un ponte che collega, attraverso il sostegno della colonna e l’articolazione delle anche, le parti più periferiche. Sperimentare la tridimensionalità di questa struttura e l’aumento della sua mobilità si traduce in azioni più fluide, dinamiche e leggere. Perché chi possiede un centro, ed è consapevole della sua forza, non perde facilmente l’equilibrio.

Quota di partecipazione delle 5 lezioni, di un’ora l’una: 115 euro scontata a 100 euro in questi mesi di chiusura della sede.

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro: sospesa in questi mesi di chiusura della sede

Informazioni e iscrizioni

vedi fondo pagina

Feldenkrais e le conferme della scienza: calmare il Sistema Nervoso

Lunedì 18-25 gennaio, 1-8-15 e 22  febbraio  dalle 21.15 alle 22.15

6 incontri serali online  piattaforma Zoom

Insegnanti: Della Pergola, Gevi e Monesi

Come un organismo vivente (che varia e muta), il Metodo trova in sé  la capacità di adattarsi ai tempi, all’ambiente e alle circostanze: è ciò che stiamo sperimentando in questo periodo particolare. Nell’incontro con studi e discipline diverse rimane inalterata la forza della ricerca e della consapevolezza.

Continuiamo la nostra proposta serale. Dopo gli incontri sul sonno (che ripeteremo in primavera)  affrontiamo un tema che conferma quanto Feldenkrais abbia anticipato molte tendenze degli studi interdisciplinari tra neurologia e fisiologia, tra terapia e pedagogia.
Il sistema nervoso autonomo (simpatico e parasimpatico) provvede alla regolazione dei nostri organi interni senza  che ne siamo consapevoli.
A grandi linee il sistema simpatico agisce come un acceleratore degli organi e delle funzioni, mentre il parasimpatico funge da freno. Il loro funzionamento equilibrato permette la sensazione di benessere.
Feldenkrais  lavora sul parasimpatico  utilizzando la consapevolezza (e quindi tutto il lavoro della neocorteccia) in modi molto articolati:

  • favorisce una respirazione spontaneamente più profonda e completa che rallenta la frequenza cardiaca, favorisce la vasodilatazione e l’ossigenazione dei tessuti
  • attiva l’attenzione sui movimenti nel momento presente riducendo l’iperattività dell’amigdala e la reattività emotiva
  • scioglie le tensioni corporee, equilibrando l’attività del simpatico e parasimpatico
  • coltiva un’attitudine non giudicante che favorisce lo sviluppo del senso di sicurezza
  • con l’osservazione delle sensazioni e degli effetti dei processi di movimento attiva la corteccia prefrontale e permette di distaccarsi dai pensieri ansiosi
  • restituisce il piacere di sentirsi un’unità ben integrata, influendo sulla nostra chimica interna

Durante le lezioni proporremo degli spunti di lettura per approfondire gli argomenti.

Feldenkrais suggeriva di praticare le lezioni, di sera, prima di dormire per alleviare la tensione mentale e muscolare.  (Conoscersi attraverso il movimento, p.78)

L’esplorazione, grazie all’uso d’immagini metaforiche, ha attivato numerose suggestioni e il tema che è emerso è stato” la ricerca d’equilibrio”. La sensazione finale era sempre di maggior stabilità e calma.
Seguire le lezioni settimanali on-line mi ha aiutato anche in questo secondo lockdown a ritagliare un momento privilegiato di attenzione e benessere personale.” M.G.M.

Quota di partecipazione delle 6 lezioni serali, di un’ora l’una: 115 euro scontata a 100 euro in questi mesi di chiusura della sede.

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro: sospesa in questi mesi di chiusura della sede

Informazioni e iscrizioni
vedi in fondo pagina

Sentirsi più lunghi per utilizzare meglio le braccia

mercoledì 13-20-27 gennaio e 3-10 febbraio 2021   5 lezioni dalle 19.00 alle 20.00

online piattaforma Zoom

Insegnante: Mara Della Pergola

Alla fine delle lezioni Feldenkrais ci si può sentire molto più alti, oltre che più radicati o più flessibili. Questa percezione deriva da un cambiamento posturale e dalla consapevolezza che tutte le parti del corpo collaborano in ogni gesto, con un’equilibrata attività muscolare. Quando infatti il movimento si distribuisce in modo uniforme lungo tutta la struttura scheletrica e non ci sono parti che si muovono trascinandone altre come zavorra, allora può nascere quel particolare senso di lunghezza e di leggerezza che permette a chiunque di rendere facile, piacevole e armonioso qualsiasi gesto.
Lezioni pensate per organizzare meglio la gestualità, prevenire o ridurre dolori.

Quota di partecipazione delle 5 lezioni, di un’ora l’una: 115 euro scontata a 100 euro in questi mesi di chiusura della sede.

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro: sospesa in questi mesi di chiusura della sede

Informazioni e iscrizioni
vedi fondo pagina

Camminare senza stancarsi

mercoledì 4-11-18-25 novembre    4 lezioni dalle 19.00 alle 20.00
giovedì 12-19-26 novembre e 3 dicembre 4 lezioni dalle 15.00 alle 16.00 in differita FeldReplay
Insegnante: Mara Della Pergola

Camminare richiede molta coordinazione, è un movimento che attraversa tutto il corpo e dai piedi raggiunge le spalle e la testa. Per staccare il piede da terra è necessario un buon equilibrio, riportandolo a terra troviamo stabilità. Queste lezioni sono pensate  per chi vuole migliorare la qualità della locomozione  e camminare ovunque con piacere.

Quota di partecipazione delle 4 lezioni, di un’ora l’una: 95 euro

Informazioni e iscrizioni
vedi fondo pagina

I passaggi di posizione

mercoledì 7-14-21-28 ottobre  4 lezioni dalle 19.00 alle 20.00 in sede e online
giovedì 15-22-29 ottobre e 5 novembre in differita solo online dalle 15.00 alle 16.00
Insegnante: Mara Della Pergola

Per facilitare un rapido cambiamento della propria organizzazione motoria nell’orientamento spaziale. Passiamo dallo stare sdraiati al metterci seduti e poi in piedi con leggerezza, fluidità e piacere come fanno i bambini nel primo anno di vita.

La qualità del sonno

4 o 8 lezioni serali solo online
dal 19 ottobre ogni lunedì
dalle 21.30 alle 22.30

Insegnanti: tutto il team dell’IsFel

Chi l’ha provato sa che fra le molte virtù del metodo ci sono interessanti effetti collaterali, perché migliorano il tono muscolare, la respirazione, l’umore… e anche la qualità del sonno.

Le restrizioni imposte dal lockdown della passata stagione ci hanno dato l’idea di sfruttare in positivo le nuove modalità di fruizione, proponendo ciò che prima era impensabile: lezioni di sera, a casa, dopo cena!

Per ora non proprio un corso serale, anche se in futuro potremmo pensarci in base alla qualità della vostra partecipazione.

Quota di partecipazione delle 4 o 8 lezioni serali solo online, di un’ora l’una: 4 lez. 60 euro – 8 lez. 100 euro

Informazioni e iscrizioni
vedi in fondo pagina

Verso il ben di schiena

martedì 10-17-24 novembre e 1-15 dicembre
dalle 13.00 alle 14.00  e dalle 15.00 alle 16.00

Insegnante: Lara Monesi

Il mal di schiena affligge un po’ tutti, ma – dal bacino alla testa – le parti silenziose perché non fanno male, se mosse con cura, ci aiuteranno a espandere la qualità del loro stare bene fino a provare un soddisfacente ben di schiena.

Quota di partecipazione delle 5 lezioni, di un’ora l’una: 115 euro
Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro

Informazioni e iscrizioni
vedi in fondo pagina

Si consiglia abbigliamento comodo.

Quota associativa annuale alle attività IsFel: 20 euro

tel. e fax: 02 6590508 (segreteria telefonica) 3381782263
e-mail: istituto.feldenkrais@fastwebnet.it

Si prega di confermare la propria adesione almeno 10 giorni prima della data di inizio delle lezioni.

L’iscrizione verrà considerata effettiva solo a bonifico effettuato.

COORDINATE BANCARIE
IT18G0306909400100000010264 Banca Intesa S. Paolo Milano

Sede: IsFel, Corso di Porta Nuova 32 Milano